Yogurtiere a confronto

Pubblicato da admin il

Per fare un ottimo yogurt in casa quello che chiediamo a una buona yogurtiera è di non farci ammattire e di sfornare un prodotto sano e da leccarsi i baffi, quindi un apparecchio semplice, di qualità e, possibilmente, economico.

Per quei pochi che ancora non lo sapessero la yogurtiera è una sorta di termostato che mantiene il latte ad alte temperature per la fermentazione. Noi mettiamo gli ingredienti base e poi la macchina pensa al resto, il risultato sarà uno yogurt gustoso, salutare e ‘bio’.  

Il procedimento, come abbiamo detto, è semplicissimo, basta dosare latte, yogurt o fermenti lattici e aggiungere frutta o altri ingredienti a seconda dei gusti che preferiamo, ma non tutte le yogurtiere sono uguali, ci sono quelle per piccole quantità per arrivare alle macchine industriali per stoccaggi da destinare al mercato. Differisce anche il numero di vasetti in dotazione o la capienza della caraffa. Uno dei modelli più economici e di qualità è la yogurtiera Yogurella di Ariete, sfiziosa e sbarazzina nella sua tonalità giallo canarino, piccola e funzionale. Facilissima da usare, costa solo 30 euro e non dà problemi, essendo estremamente intuitiva nell’utilizzo. Il suo coperchio in vetro trasparente ci permette di non perdere di vista le varie fasi della preparazione. Il kit include un corredo di 6 vasetti che contengono in tutto una litrata di yogurt. E’ un po’ lenta, in quanto per ottenere lo yogurt ci vogliono circa 12 ore, ma in compenso si fa perdonare al primo assaggio.

 

Valido anche il modello Yogurteo di Moulinex, in commercio a € 54,99, un prezzo giustificato dalle plurifunzioni di questo apparecchio che produce un quantitativo di un litro abbondante spartito in 7 vasetti. Pur pesando più di due chili, ha un consumo bassissimo e imprime la data di confezionamento del prodotto sul tappo del vasetto, un’opzione utilissima per ricordarci di mangiarlo in tempo senza farlo deteriorare. Terminiamo con un altro ‘bestseller’, purtroppo non noto al pari delle precedenti trattandosi di una marca tedesca, che coniuga un’alta qualità con un prezzo minimo, equivalente a quello della Yogurella. Il bello di questa yogurtiera è che consuma pochissimo, solo 13w e riempie 7 vasetti da 150 ml l’uno.